Archivio mensile:novembre 2015

Vigolzone – Pontenurese 1 – 0

Salami Mattia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

VIGOLZONE:

Raffetti, Maffini, Maurizi, Granelli, Miserotti (46 Cimmino), Mini, Viani, Boledi, Stombellini (55 Pollini), Salami (25 Volpari), Raguseo

 

PONTENURESE:

Negri, Bovarini, Mondani (80 Cremona), Cvetkov, Biolchi, Gambazza, Costi (48 Gandolfi), Russolillo, Seletti (50 Rosi), Cetti, Franchi

 

GOL:  2 Salami (V)

 

Arbitro: Donno di Piacenza

 

Primo Tempo

Subito in vantaggio il Vigolzone, passano solo due minuti e da una punizione dalla sinistra, Granelli scodella in area un bel pallone, Salami di testa anticipa il portiere in uscita e mette in rete per il goal che si rivelerà valere i tre punti.

Dopo qualche minuto di sbandamento degli ospiti, colpiti a freddo dagli uomini di Roncarà, la Pontenurese si rimette in carreggiata tentando gli affondi sulle fasce, ma è solo al 28 che si concretizza un’occasione , quando Franchi lanciato a rete entra in area ma la conclusione è respinta coi piedi da un attento Raffetti.

Al 37° per fermare il contropiede avversario, Granelli fa un brutto intervento da tergo ad un avversario, l’arbitro non ha esitazioni ed estrae il cartellino rosso, Vigolzone quindi con un uomo in meno. Nonostante l’inferiorità numerica i padroni di casa tengono bene il campo e i ragazzi di Caruso li davanti faticano a pungere.

A fine primo tempo altra tegola per il Vigolzone, dopo uno scontro aereo il capitano Miserotti riceve un brutto colpo alla nuca ed è costretto ad uscire.

 

Secondo tempo

La ripresa vede la Pontenurese sferrare l’assedio alla porta del Vigolzone, ma i biancorossi non mollano il colpo dimostrando grinta e carattere. La superiorità numerica a centrocampo favorisce il possesso palla degli ospiti, ma nel Vigolzone sia Viani che Raguseo si sacrificano in fase difensiva.

Dopo 5 minuti l’occasione più grossa per gli ospiti, quando da un tiro da fuori area, la palla si stampa sul palo e l’azione sfuma.

Il Vigolzone si affida ai lanci lunghi per le ripartenze di Cimmino e di Volpari, oggi autore di una prova di grande sacrificio, lì in mezzo Boledi, oggi il migliore in campo, fa il doppio lavoro recuperando una marea di palloni e la Pontenurese nonostante numerosi tentativi non riesce a sfondare il fortino biancorosso e Vigolzone che così guadagna tre punti fondamentali in chiave salvezza.

Vigolzone – Sarmatese 1-3

VIGOLZONE:

Fornasari, Cimmino (70 Volpari), Pollini (55 Mini), Miserotti, Maffini, Maurizi, Viani (30 Raffetti), Boledi, Salami, Raguseo, Rovida

 

SARMATESE:

Corbellini, Presta, Albasi, Picerni, Bernini, Bazzarini, Galvagni, Ardemagni, Bariani, Korriku, Maffi (80 Magnani)

 

GOL:  3 Rovida (V), 30, 40 Bariani (S), 90 Magnani (S)

Arbitro: Bonilini di Piacenza

 

Primo Tempo

Passano solo tre minuti e da una punizione dal limite il Vigolzone si porta in vantaggio, il sinistro di Rovida è micidiale e la palla scheggia il palo dove Corbellini non può arrivare: 1-0

Ospiti storditi dal goal a freddo, si affidano a lanci lunghi, che non impensieriscono però la difesa biancorossa.

La svolta arriva al 30 quando Maffi entra nell’area del Vigolzone palla al piede e viene atterrato dal portiere, espulsione di Fornasari e rigore per la Sarmatese, sul dischetto va Bariani che non sbaglia: 1-1

Con un uomo in meno il Vigolzone si allunga troppo e fatica a contenere la velocità dei due esterni avversari, ed è proprio con un contropiede al 40° che la Sarmatese si porta in vantaggio, Bariani entra in area dalla sinistra e con un perfetto diagonale batte il subentrato Raffetti per il 1-2.

Al 43° buona occasione del Vigolzone con Raguseo che dal limite dell’area lascia partire un bolide che Corbellini devia a fatica in corner.

 

Secondo tempo:

Il Vigolzone nonostante l’inferiorità numerica rientra in campo determinato ed è un continuo assedio alla porta avversaria. Dopo pochi minuti ancora da punizione Rovida scheggia il palo esterno, ma Corbellini era comunque in traiettoria.

La difesa biancazzurra è molto attenta e le incursioni sulle fasce di Rovida e Cimmino risultano infruttuose.

Al 75 viene espulso Bariani per proteste e anche la Sarmatese si ritrova in 10 uomini.

Proprio quando il pressing del Vigolzone era più asfissiante, al 90 arriva il goal per la Sarmatese che chiude la partita, lancio lungo a scavalcare la difesa, il neo entrato Magnani si trova a tu per tu col portiere e non fatica a mettere in rete la palla del definitivo 3-1

Vigolzone – Viarolese 3-2

VIGOLZONE:

Fornasari, Cervi, Cimmino, Miserotti, Maffini, Maurizi, Viani (77 Granelli), Boledi, Salami (83 Stombellini), Raguseo, Rovida (73 Carrara)

VIAROLESE:

Bardiani, Pilato, Donati, Pattini, Bocale (67 Gualazzini), Chierici, Lavezzini (73 Ferrari), Allodi (50 Pescina), frigeri, Pompini, Cavalli

 

GOL:  20 Allodi (Viar.), 34 Raguseo (Vigo), 49 Salami (Vigo), 51 Pilato (Viar.), 55 Boledi (Vigo)

Arbitro: Latifi di Piacenza

 

Primo Tempo

Arriva finalmente anche la prima vittoria per il Vigolzone, che nonostante tante buone prestazioni, non era ancora riuscito a conquistare i tre punti.

Prima occasione è proprio per i padroni di casa quando Miserotti recupera un pallone a centrocampo e lancia Viani sulla destra che con un bel tiro al volo impegna Bardiani che è costretto a respingere coi pugni.

Al 20 vantaggio ospite, Cavalli lanciato sul filo del fuorigioco arriva sul fondo e mette in mezzo un insidioso rasoterra, il primo ad arrivare è Allodi che spinge la palla in rete: 0-1

Dagli sviluppi di un corner arriva il pareggio degli uomini di Roncarà, al 34° Rovida batte lungo e sul secondo palo è ben posizionato Raguseo che di testa appoggia la palla in rete per l’ 1-1.

 

Secondo tempo:

nella ripresa parte subito forte il Vigolzone e solo dopo quattro minuti va in vantaggio, cross di Cervi dalla destra e Salami nonostante la marcatura, riesce a incornare di testa e a portare in vantaggio i suoi: 2-1

Passano un paio di minuti ma ecco che i ragazzi di Fabbi riacciuffano il pareggio, azione prolungata al limite dell’area avversaria, poi ci pensa Pilato a scaricare un bel tiro a giro e a mettere la palla dove Fornasari non può arrivare: 2-2

Al 55 arriva il goal vittoria per il Vigolzone, Boledi calcia un siluro da trenta metri che si infila sotto la traversa, portiere battuto e biancorossi in vantaggio 3-2

Al 65 punizione dal limite per il Vigolzone, ci prova Salami ma il tiro a giro esce di un soffio.  Qualche minuto dopo ci prova anche Rovida e poi ancora Boledi da fuori area, ma le conclusioni sono imprecise.

L’espulsione per proteste di Pattini sicuramente è il colpo di grazia per gli ospiti, che da qui in avanti si affidano a lanci lunghi per i pur sempre pericolosi Pompini e Cavalli, ma la retroguardia biancorossa si chiude bene e non ci sono particolari problemi per Fornasari.

La Viarolese nonostante i 14 punti in classifica oggi è sembrata un po’ appannata e poco incisiva, Vigolzone invece con grinta e determinazione ribalta lo svantaggio iniziale, e dopo tante buone prestazioni, finalmente porta a casa tre punti meritati.