Vigolzone – Vernasca 3-3

VIGOLZONE:

Campominosi, Capelli, Porcari, Maggi (81 Salvatore), Aquino, Olmi, Piazza, Quadrelli, Tasev, Botti (73 Cavanna), Rovida

 

VERNASCA:

Sartori, Trabucchi (46 Pedretti), Gardoni, Boiardi, Bertè, Fulgoni (46 Bairè), Malvezzi (72 Sebastiani), Verdelli, Villaggi, Testa, Zanoni

 

GOL:  12 Villaggi (Vern), 29 Rovida (V), 45 Tasev (V), 58 Bertè (Vern., rig.), 87 Testa (vern.), 89 salvatore (V)

 

Primo Tempo

Il Vernasca in cerca di punti per confermare la terza posizione arriva a Vigolzone, che dopo una serie negativa di sconfitte, ha ritrovato 1 punto grazie al pareggio di domenica scorsa.

Nonostante un buon inizio dei padroni di casa, al 12 arriva il vantaggio per il Vernasca con Villaggi che è bravo a evitare l’uscita del portiere e mettere in rete la palla per l’ 1-0

Al 29 ci pensa Rovida a pareggiare il risultato con una bella azione personale, dopo essere entrato in area di esterno destro riesce a mettere la palla nell’angolo più lontano spiazzando il poriere avversario: 1-1

Il primo tempo passa però senza grandi emozioni, le due squadre non si sbilanciano troppo per evitare di scoprirsi.

Ma ecco che proprio allo scadere della prima frazione Tasev lascia partire un bolide da fuori area che si infila nell’angolo alla sinistra di Sartori per il 2-1

 

Secondo tempo:

Rivoluzione tattica per il Vernasca che nel secondo tempo inserisce Bairè e Pedretti e sposta Villaggi in difesa.

E’ necessario però un rigore per atterramento in area agli ospiti per pareggiare il risultato: al 58 lo realizza Bertè per il 2-2

Siamo al 68 quando la palla battuta da una punizione di Zanoni finisce fuori di un soffio, la risposta del Vigolzone arriva con Quadrelli al 71 che con un tiro dal limite dell’area sfiora il goal, ma guadagna solo il corner.

Sul finale, prima Tasev e poi Salvatore hanno due clamorose occasioni per passare in vantaggio, ma si divorano entrambe il goal.

Sull’azione successiva, al 87° Testa entra in area e con un bellissimo tocco di esterno sinistro, mette la palla nell’angolo lontano dove Campominosi non può arrivare, portando il Vernasca sul 2-3.

Neanche il tempo di festeggiare che su una rocambolesca azione del Vigolzone, Salvatore si riscatta e mette in rete la palla per il definitivo 3-3