03 dicembre 2014 – COPPA EMILIA – VIGOLZONE – CALENDASCO 3-2

VIGOLZONE:

Fava, Aquino, Coppeta, Bazzarini, Marazzi, Tonelli, Libè, Botti, Tasev (69 Galvani), Viani (78 Bognanni), Platè (55 Rovida)

 

CALENDASCO:

Burgazzoli, Menneas, Fornaciari, Noto, Campagna, Dallavalle, Marchettini, De Stefano, Alfieri, Vignati (76 Castignoli), Montanari (61 Barbone)

 

GOL:  13 Viani (V), 18 Menneas (C), 24 Vignati (C), 58 Rovida (V), 82 Bognanni (V)

 

Primo Tempo

Il Vigolzone ospita il Calendasco in questa andata di Finale di Girone di Coppa Emilia sul campo sintetico di Podenzano, e sono subito i padroni di casa a farsi vedere in avanti con Libè che al 10° impegna Burgazzoli con un bel diagonale.

Al 13° il vantaggio del Vigolzone con Viani che dal limite dell’area calcia rasoterra, ma la deviazione di un difensore è determinante per mandare la palla in rete: 1-0

Il Calendasco non ci sta e tenta subito la reazione, buono il controllo palla a centrocampo con le fiammate sulle fascie di Marchettini e Montanari. Al 18 arriva il pareggio: azione sulla destra, palla in mezzo e Menneas è bravo a ribadire in rete la palla dell’ 1-1-

Passano pochi minuti e il Calendasco passa in vantaggio, al 24° punizione a centrocampo per gli ospiti, clamorosa dormita della difesa biancorossa che si “dimentica”  solo in area Vignati che ha vita facile a mettere alle spalle di Fava la palla dell’ 1-2.

Il Vigolzone sembra soffrire parecchio le ripartenze dei ragazzi di Alfieri e al 30° il Calendasco avrebbe la possibilità di arrotondare il risultato, ma il diagonale di De Stefano esce di un soffio.

 

Secondo tempo:

Nella ripresa il Calendasco tenta di amministrare la partita, ma il Vigolzone riesce a riprendere le redini del gioco e già al 7° Bazzarini ha una buona opportunità, ma il tiro esce di poco a lato.

Al 58° bello scambio in velocità Viani-Libè, con quest’ultimo che entrato in area scarica un potente diagonale che centra però il palo, ma sulla respinta in nuovo entrato Rovida è bravo a mettere in rete: 2-2

Si rifanno vedere gli ospiti al 67° con De Stefano, che calcia un bel diagonale, ma Fava è attento e neutralizza il tiro.

Al 82° il Vigolzone va in vantaggio: angolo dalla sinistra battuto da Libè, mischia in area ma Bognanni riesce comunque a calciare in rete la palla del definitivo 3-2.

Nel complesso una bella partita combattuta ed equilibrata che ha visto il Calendasco fare un buon primo tempo, ma il Vigolzone ha saputo riprendere in mano la gara e ad imporsi nella ripresa.

Nel Vigolzone buona gara per Libè, ripresosi finalmente dall’infortunio giocando 90° minuti e per Viani, che anche se alla prima partita ha fatto già intravedere le sue qualità.

Per gli ospiti buona prova per Menneas e Vignanti