Vigolzone – Bobbio 2-0

VIGOLZONE:

Fava, Cervi, Aquino, Granelli, Tonelli, Coppeta, Bazzarini, Capuzzo, Viani, Botti (67° Galvani), Rovida

BOBBIO 2012:

Barbato, Mazzari, Prestigiacomo, Labati, Noroni, Onorini (81° Centenari), Patrini, Picchioni, Artevi, Merli, Cvetkov (77° Brugnelli)

GOL:  42° Cervi (V), 89° Viani (V)

ARBITRO: Garcia Alejandro di Piacenza

 

Primo Tempo

Ricomincia il campionato dopo la sosta invernale e sia il Vigolzone che il Bobbio non sono ancora al meglio della condizioni e si registrano diversi infortunati da entrambe le parti.

Il terreno di gioco appesantito dalle piogge non aiuta il bel gioco e le squadre faticano a ingranare.

Il primo sussulto è per gli ospiti al 21° quando al limite dell’area c’è lo scambio tra Merli e Patrini, con quest’ultimo che conclude con una gran botta ma la palla si stampa sul palo.

La risposta del Vigolzone arriva al 36° quando Cervi con una bella progressione sulla destra mette in mezzo la palla, ma il tiro di Bazzarini finisce di poco a lato.

Al 42° il Vigolzone va in vantaggio: cross in mezzo all’area avversaria, il portiere Barbato non trattiere e Cervi è il più veloce ad intervenire e a mettere la palla in rete per l’ 1-0

 

Secondo tempo:

Secondo tempo che vede il Bobbio più propositivo in cerca del pareggio. Al 52° punizione per gli ospiti dalla trequarti, Labati salta più in alto di tutti ma il colpo di testa è impreciso e la palla esce di un soffio.

Al 57° si vede in avanti il Vigolzone con Viani che dopo essersi smarcato dal difensore, lascia partire una bella conclusione che è di poco alta sopra la traversa.

Il gioco delle due squadre si fa sempre più lungo e c’è spesso spazio per i contropiedi, e proprio con un rapido contropiede che il Vigolzone chiude la partita all’ 89°, quando Bazzarini lanciato in velocità serve in area Viani che un tocco sotto mette la palla in rete per il 2-0.