Vigolzone – Ziano 6-0

VIGOLZONE:

Fava, Cervi, Coppeta, Granelli, Aquino, Perrella, Bazzarini, Capuzzo (62 Galvani), Baldanti (60Viani), Botti, Rovida (68 Baldini)

ZIANO:

Alberti, Vercesi, Cahrouti, Fulgosi, Massari, Panizzari, Ourdi (Delfanti), pastorelli, Tibussi (46 Malaspina), Bosoni, Ferrari (Di Maggio)

 

GOL:  3 Rovida (V), 13 rig, 55 Baldanti (V), 58 Botti, 71 Viani (V), 85 Bazzarini rig. (V)

Arbitro: Sig. Potocean di Piacenza

 

Primo Tempo

Scontro al vertice al Comunale di Vigolzone tra i locali e lo Ziano per contendersi il secondo posto in campionato. Gli ospiti però si presentano all’appuntamento spenti e demotivati, e i ragazzi di Mister Forlini centrano il risultato con un sonoro 6-0 che lascia poco spazio ai commenti.

Già al 3° minuto Vigolzone in vantaggio: Capuzzo appoggia a Rovida che da trenta metri lascia partire un bolide che non lascia scampo ad Alberti per l’1-0.

Al 13° fallo di mano in area e rigore concesso ai padroni di casa. Alla battuta va Baldanti che non sbaglia e porta il Vigolzone sul 2-0.

Poco dopo altra bella azione corale dei biancorossi, Bazzarini mette in mezzo, Botti da centro area colpisce sicuro, ma Alberti si supera e devia la palla in angolo.

copiaDSC_0718

Secondo tempo:

A inizio ripresa l’unico tiro in porta per lo Ziano con Bosoni che da buona posizione calcia ma la palla è deviata sulla linea da Perrella.

Da qui in avanti è un monologo del Vigolzone, che gestisce bene palla e lascia pochissimo agli avversari.

Al 55° si chiude di fatto la partita quando da una punizione dal limite, Baldanti fa partire un perfetto tiro a giro che si infila nel sette alla destra del portiere e porta il Vigolzone sul 3-0.

Passano pochi minuti e il Vigolzone va ancora in goal con un’azione tutta di prima per vie centrali, Bazzarini serve Botti in area che con un bel colpo sotto mette la palla in rete per il 4-0.

Al 71° azione sulla sinistra tra i due nuovi entrati Baldini-Viani, con quest’ultimo che si accentra e con un semipallonetto dal limite beffa il portiere avversario: 5-0.

Ultimo sussulto all’85° quando Galvani dopo una serie di dribling viene steso in area e l’arbitro, come da regolamento, assegna il rigore per il Vigolzone. Si incarica della battuta Bazzarini che non sbaglia e fissa il risultato sul 6-0.

Il Vigolzone ha interpretato la partita nel modo giusto tenendo il pallino del gioco per 90 minuti non distraendosi mai e non concedendo niente agli avversari, in vista anche dell’importante match di mercoledì in Coppa Emilia.

Ospiti di contro troppo rinunciatari e di fatto mai in partita, sicuramente sottotono rispetto ai reali valori dei giocatori in rosa.