Finale playoff VIGOLZONE – PODENZANO 1 – 0

VIGOLZONE:

Achilli, Tonelli (61 Santoro), Aquino, Granelli, Perrella, Marazzi, Bazzarini, Capuzzo, Viani (91 Bognanni), Botti, Rovida (75 Baldini)

 

PODENZANO:

Brusi, Giacopazzi, Galetti, Rebecchi R.(85 Vancini), Kabba (76 Lo Campo), Garilli, Gervanotti, Rigolli A., Rigolli L., Agnelli, Rebecchi G. (46 Gallo)

 

GOL:  9 Rovida (V)

 

Arbitro: Sig. Zanotti di Piacenza

 

Primo Tempo

Derby della Valnure per la finale playoff del girone A di seconda categoria, sul Comunale di Vigolzone stracolmo, si scontrano i locali guidati da Luigi Forlini e i rossoblu del Podenzano di mister Omar Manini.

Il Vigolzone arriva alla partita decisiva della stagione con gli uomini contati, Cervi e Coppeta infatti mancano all’appello per motivi di lavoro e Bomber Baldanti è si in distinta, ma l’infortunio alla caviglia sùbito in Coppa, non gli permettere di scendere in campo.

Nel Podenzano assente invece capitan Bossalini per squalifica, ma recupera all’ultimo Kabba e Giuseppe Rebecchi.

E’ subito il Vigolzone a farsi avanti, al 6° Rovida prova la conclusione ma Brusi blocca in sicurezza. Passano pochi minuti e con una bella azione per vie centrali i biancorossi vanno in vantaggio: Botti libera con un perfetto assist Rovida che con un potente diagonale trafigge Brusi per l’ 1-0.

Al 13° il Podenzano ha l’occasione per pareggiare, ma Garilli, tutto solo in mezzo all’area, “liscia” clamorosamente il tiro e l’azione sfuma.

Il Vigolzone gestisce bene il risultato e si fa più volte pericoloso, con Rovida e Viani che spesso provano la conclusione dalla distanza. A metà tempo Viani viene steso in area, sembrerebbero esserci gli estremi per il calcio di rigore, ma l’arbitro lascia proseguire.

 

Secondo tempo:

Nella ripresa il Podenzano tenta il tutto e per tutto per cercare almeno il goal che porterebbe le squadre ai supplementari, ma le conclusioni sono imprecise: al 60 Luca Rigolli dal limite tenta il colpo piazzato nell’angolino, ma Perrella con la punta del piede devia quanto basta per mettere in corner. Al 70 ancora Luca Rigolli ci prova questa volta da fuori area ma la conclusione è alta.

Al 78 il Vigolzone potrebbe chiudere la partita quando il neoentrato Baldini lanciato a rete, prova la conclusione alta, ma Brusi si supera e salva il risultato.

Al 93° ultimo brivido per il Vigolzone, quando un retropassaggio troppo corto potrebbe costare caro ai padroni di casa, ma la mira degli ospiti è ancora imprecisa.

Al triplice fischio dell’arbitro scatta la festa in casa biancorossa, per una vittoria che molto probabilmente significherà promozione in Prima Categoria.

Onore comunque al Podenzano, autore di un’ottima prestazione.

10444598_10205288962255432_5004459662737511661_n