VIGOLZONE – SAN FILIPPO NERI 4-2

VIGOLZONE:

Raffetti, Aquino, Galetti, Fulcini (46 Rigolli), Iorio, Iordachioaia (46 Scarpa)), Gangi, Platè, Boccuni (57 Diagne), Di Maio (77 Tedeschi), Viani (82 Cantù)

Allenatore: Sassi

 

SAN FILIPPO NERI:

Zambianchi, Koci (66 Maggi), Scagnelli (86 Bosoni), Rossi, Cassi, Cassinelli, Manenti, Lanza (77 Tuzzi), Aiello, Delfanti (90 Cova), Magnani (65 Vignola)

Allenatore: Bezzi

 

GOAL: 16 Magnani (S), 20 Viani (V), 29 Aquino autogoal (S), 51 Di Maio (V), 80 Tedeschi (V), 93 Cantù (V)

 

 

PRIMO TEMPO:

Primo tempo alquanto bizzarro per i ragazzi di Sassi, dominano la partita sul piano del pressig e del gioco ma chiudono i primi quarantacinque minuti in svantaggio.

Passano in vantaggio gli ospiti al 16° con Magnani che va a recuperare una palla quasi persa sul fondolinea e calcia al volo una palla che si insacca sotto l’incrocio dei pali lasciando tutti basiti. Goal tanto bello quanto fortunoso. Al 20° pareggia il Vigolzone, scatta sulla fascia destra Gangi che mette in mezzo una bella palla perl’accorrente Viani che deve solo appoggiare la palla in rete: 1-1.

Al 29 ospiti di nuovo in vantaggio, questa volta grazie ad un autogoal: punizione dalla destra e un difensore del Vigolzone in area spizza la palla quel tanto che basta per spiazzare Raffetti e mettere la palla nella propria porta: 1-2.

 

SECONDO TEMPO:

Ripresa che vede il Vigolzone più agguerrito che mai. I biancorossi non ci stanno a perdere così e ce la mettono tutta. Dopo solo 4 minuti, bella azione personale di Rigolli che in area da la palla a Gangi che colpisce la traversa.

Al 51 pareggio del Vigolzone, da calcio d’angolo, palla spizzata di testa in mezzo all’area e Di Maio di piatto mette la palla in rete: 2-2

Gli ospiti si chiudono bene e il Vigolzone sbatte contro la difesa.

Ci pensa il neo entrato Tedeschi a sbloccare la partita all’ 80° quando da circa venticinque metri lascia partire un bel tiro a giro che si infila all’incrocio dei pali: 3-2

In pieno recupero ci pensa Cantù a chiudere definitivamente la gara, ben appostato in area raccoglie un invitante palla ancora su assist di Gangi e mette la palla in rete per il definitivo 4-2