VIGOLZONE – SARMATESE 0-1

VIGOLZONE:

Raffetti, Tedeschi (79 Baldini), Giorgi, Cantù (61 Di Maio), Iorio, Aquino, Sherife (62 Viani), Bernini, Visconti, Bongiorni, Rigolli

Allenatore: Sassi Marcello

SARMATESE:

Zambianchi, Manenti, Caravaggi, Maccabruni, Ajdinovic, Lo Nardo, Picerni, Barbieri, Signaroldi A.,Zanolini (81 Menneas), Ourdi (67 Tosi)

Allenatore: Romanini Cristiano

Arbitro: Piseroni di Piacenza

Goal: 41 Zanolini (S)

PRIMO TEMPO:

Vigolzone che parte col piede giusto, all’11° da una punizione di Giorgi, colpo di testa di Visconti ben posizionato a centro area, ma il portiere Zambianchi fa il miracolo e manda la palla in corner.

Al 22° risponde la Sarmatese con Zanolini che dal limite dell’area prova a piazzarla nell’angolino con un piatto destro, ma la palla esce di un soffio.

Al 41° vantaggio ospite, punizione laterale nei pressi dell’incrocio dell’area, Zambianchi calcia una bella parabola ma nel momento dell’uscita Raffetti scivola e si fa scavalcare dalla palla che entra in rete: 0-1.

Pochi minuti dopo Sherife ha sui piedi la palla del pareggio, ma il tiro a giro da fuori area esce di un soffio.

SECONDO TEMPO:

Nel secondo tempo gli ospiti controllano bene la gara, i difensori fanno buona guardia e il tridente là davanti dà l’impressione di poter colpire da un momento all’altro.

Il Vigolzone reagisce confusamente, la partita si fa nervosa ed è spesso spezzettata da falli e proteste, a risentirne è il gioco.

Al 69° clamorosa occasione per gli ospiti quando Zanolini riesce a smarcarsi sul fondolinea e a servire a centro area Tosi ma la conclusione è sventata da Raffetti con un intervento sicuro.

Gli uomini di Sassi si affidano spesso ai lanci lunghi, che vengono puntualmente neutralizzati dagli avversari, neanche i cambi riescono a dare la scossa ai padroni di casa.

Nel finale gli ospiti, a causa anche dell’espulsione di Tosi, si chiudono a protezione del risultato e il Vigolzone non riesce a sfondare il muro sarmatese.