10 ottobre 2013 VIGOLZONE – SPORTING FIORENZUOLA 4-2

VIGOLZONE:

Campominosi, Piazza, Caravaggi (77 Porcari), Cavanna, Tonelli, Aquino, Olmi, Quadrelli (59 Maggi), Rovida, Botti, Tasev (81 Morelli)

 

SPORTING FIORENZUOLA:

Catelli, Arnit, Fassa, Cammarano, Sabini, Tribi, Bance (62 Peluso), Cella (33 Caminati A), Buzzini (70 Toscani), Caminati L., Bergamaschi

 

GOL:  3’ Cammarano (S, rig.), 8 Botti (V, rig), 42 Caminati Luca (S), 44 Tasev (V), 61 Rovida (V), 75 Botti (V, rig.)

 

Primo Tempo:

Turno infrasettimanale caratterizzato da un forte vento, ma che non ha pregiudicato il corretto svolgimento della gara. Sporting in cerca di punti per non rimanere indietro in classifica, Vigolzone galvanizzato dalla bella vittoria di sabato scorso sul Caorso.

E’ lo Sporting a premere subito sull’acceleratore e dopo 3 minuti per un atterramento in area gli viene concesso il calcio di rigore, trasformato poco dopo da Cammarano: 0-1.

Passano pochi minuti e questa volta è il Vigolzone a beneficiare di un penalty, atterramento in area e rigore trasformato da Botti all’ ottavo minuto: 1-1

All’undicesimo occasione per il Vigolzone, da una punizione battuta da Botti, Olmi ben appostato sul secondo palo colpisce di testa ma il portiere riesce a deviare sulla traversa.

Gli ospiti spingono sulle fasce, i due esterni Bance e Bergamaschi tentano qualche affondo ma sono ben controllati dalla difesa biancorossa.

Al 25 altra traversa per i padroni di casa, questa volta è Rovida che da fuori area lascia partire un bolide che però s’infrange contro il legno.

Alla mezz’ora clamorosa occasione per Tasev che entrato in area palla al piede non riesce però a imprimere forza al tiro ed è bravo il portiere Catelli a deviare in angolo.

Al 42 lo Sporting si riporta in vantaggio grazie alla conclusione di Luca Caminati che lasciato tutto solo in area non fatica a mettere in rete la palla dell’ 1-2.

Neanche il tempo di festeggiare per i fiorenzuolani che il Vigolzone pareggia i conti con Tasev che lanciato a rete, questa volta non sbaglia e trafigge Caminati per il 2-2.

 

Secondo tempo:

Nella seconda frazione di gioco il primo sussulto è per i biancorossi, quando al 56’ Botti su punizione prova il calcio a giro, ma Catelli è attento e manda la palla in angolo.

Al 61 il neo entrato Maggi pennella in area un perfetto assist per Rovida che non sbaglia e porta in vantaggio il Vigolzone 3-2

Poco dopo per gli ospiti è costretto a uscire Bance per un problema muscolare, fino ad allora il più pericoloso dei suoi.

La partita prosegue senza particolari sussulti fino al 75 quando per un altro atterramento in area viene assegnato un altro rigore al Vigolzone. Si incarica della battuta il solito Botti che anche stavolta non sbaglia e mette in rete per il definitivo 4-2.

Per gli ospiti buona prova per Luca Caminati, Morina Arnit e il già citato Bance.

Per il Vigolzone buona prova per il sempreverde Olmi, Botti e Piazza, ma migliore in campo sicuramente Andrea Cavanna, onnipresente nel centrocampo biancorosso.