Vigolzone – Drago San Giorgio 3-0

VIGOLZONE:

Castaldi, Capelli (69’ Morelli), Caravaggi, Cavanna, Olmi, Grassi, Piazza (85’ Capra), Porcari, Tasev (62 Salvatore), Botti, Rovida

DRAGO SAN GIORGIO:

Tizzoni, Duò, Kurilko, Massari, Facchini, Iughetti, Tinelli, Grisi, Bovarini (56 Devoti), Micheli (72 Carini), Ferriani

GOL:  60’ Piazza (V), 71’ Rovida (V), 74’ Salvatore (V)

Primo Tempo:

Turno infrasettimanale sul Comunale di Vigolzone che vede affrontarsi i biancorossi padroni di casa in rincorsa del terzo posto contro il fanalino di coda San Giorgio con all’attivo solo 3 punti.

Buona partenza degli ospiti che palleggiano bene a centrocampo, il Vigolzone fatica a trovare gli inserimenti giusti e il primo quarto d’ora passa senza grossi  problemi per i portieri.

Al 18’ primo pericolo per gli ospiti, quando Rovida serve un ottimo assist in area a Tasev, che tallonato dal difensore non riesce ad angolare la conclusione ed è bravo Tizzoni a deviare in angolo.

Cinque minuti dopo è Piazza a infilarsi in area dalla fascia destra, disfarsi di due difensori e calciare a rete, ma è ancora il portiere Tizzoni a sventare il pericolo.

Sul finire del primo tempo ancora un’occasione per il Vigolzone: dagli sviluppi di un calcio di punizione, Olmi colpisce di testa, sulla ribattuta della difesa ci prova Porcari ma la palla finisce fuori di un soffio.

Secondo tempo:

Inizia la seconda frazione di gioco ed è ancora il Vigolzone a farsi avanti, al 50° dagli sviluppi di un corner, doppio colpo di testa per gli attaccanti biancorossi ma la palla sfila il palo esterno.

Ci provano anche Rovida e Cavanna da fuori area con un paio di conclusioni, ma la porta del Drago stasera sembra stregata.

Il fortino difensivo degli ospiti regge fino al ’60 quando Piazza si invola sulla destra, si libera del difensore, entra in area e con un millimetrico destro trafigge il portiere avversario e porta il Vigolzone sull’ 1-0.

Il Drago si affida ai lanci lunghi per le punte, che vengono però controllate dagli ottimi centrali Caravaggi e Olmi. Unico pericolo per il Vigolzone un tiro di Ferriani dal limite dell’area a metà tempo, la conclusione è però troppo centrale e Castaldi non ha grossi problemi a bloccare.

Al 71’ raddoppio del Vigolzone con Rovida che ricevere palla in area e il suo diagonale non lascia scampo all’estremo difensore sangiorgino.

Passano pochi minuti e il nuovo entrato Morelli si libera di tre difensori in area ma la conclusione è troppo centrale, sulla corta respinta del portiere ci pensa Salvatore a ribattere in rete e fissare il punteggio sul definitivo 3-0.

Il Vigolzone centra così l’obbiettivo ed aggancia l’Alsenese al terzo posto.

Per i padroni di casa ottima prova per Piazza e Rovida, per gli ospiti sicuramente migliore in campo il portiere Tizzoni.