Memorial “Giovanni Poggioli”

cropped-UPD.jpgMEMORIAL GIOVANNI POGGIOLI :UNA STORIA DI SPORT E SOLIDARIETÀ

Il Memorial Giovanni Poggioli nasce nel 2010 da un’idea di Gabriele Rasparini (allora dirigente dell’ ACD Valnure PVB e attuale Presidente dell’ UPD Vigolzone 1968), dopo la visione di un reportage di un viaggio a Sokoura di alcune persone e di Andrea Poggioli (Vice Presidente della Pro Loco di Vigolzone), e dalla passione per il calcio giocato unita alla volontà di donare un sorriso a chi è più bisognoso.

Così, gli organizzatori del Memorial Giovanni Poggioli incontrano Alì 2000 e il progetto a cui la Pro Loco di Vigolzone aveva deciso di aderire. Alì 2000 è un’associazione laica e indipendente dedicata allo sviluppo dell’accesso all’acqua nelle zone rurali del Mali e del Burkina Faso. Da maggio 2010 il Memorial Giovanni Poggioli ha sposato il progetto di Alì 2000 : la costruzione di pozzi d’acqua a Sokoura (Mali), villaggio gemellato proprio dal 2011 con il Comune di Vigolzone (PC).

Inizia così la storia del Memorial Giovanni Poggioli che passo dopo passo ha arricchito una splendida manifestazione sportiva con un’importante missione: donare ciò che per molti è scontato ma che per una popolazione come quella di Sokoura non è: donare l’acqua.

Nella prima edizione (2010) erano presenti solo squadre dilettantistiche della provincia di Piacenza, dal 2011, con l’avvento di Giancarlo Bernazzani, il Memorial Giovanni Poggioli ha allargato la partecipazione a squadre giovanili sia professionistiche (Piacenza Calcio, Parma FC, Pavia Calcio, Hellas Verona, Cremonese, Pergocrema ), che dilettantistiche (San Giuseppe, Fontana Audax, Fiorenzuola, Lugagnanese, Castellana, Royale Fiore, Pro Piacenza, Gotico Garibaldina), un bel modo per far divertire i ragazzi insegnando loro che con un piccolo gesto si può migliorare la qualità della vita di tante persone.

Nelle prime due edizioni (2010 e 2011) l’intero ricavato del Memorial Giovanni Poggioli ha reso possibile la costruzione di ben 5 POZZI IDRICI nella città di Sokoura, che hanno permesso a molte popolazioni di poter accedere all’acqua potabile che in quelle zone rappresenta vita, igiene, prevenzione dalle infezioni (tra le prime cause della mortalità infantile).

Anche nella terza edizione l’attenzione alle squadra giovanili è stata sempre più al centro del Memorial Giovanni Poggioli (Allievi professionisti e Giovanissimi regionali) diventando un punto di riferimento del buon calcio giocato.

pro_loco vigo

Purtroppo la guerra che ha colpito il Mali agli inizi del 2013 e la difficile situazione politica e sociale non hanno permesso di dare continuità al progetto a Sokoura, per cui il ricavato della terza edizione (2012) è stato interamente utilizzato per un’altra missione di Alì 2000: la costruzione di 2 POZZI IDRICI in Burkina Faso presso due scuole .

La quarta edizione del Memorial Giovanni Poggioli (2013) è stata un enorme successo dal punto di vista sportivo (con le categorie Dilettanti, Allievi regionali, Juniores e Giovanissimi regionali) ma anche solidale: tanti giovani in campo a correre per la propria squadra, tanti giovani che insieme hanno contribuito alla buona riuscita del torneo e al raggiungimento dell’ennesimo traguardo.

Infatti, grazie al contributo delle società, degli atleti, del pubblico, di tutti i collaboratori, della Pro Loco di Vigolzone, delle istituzioni sportive F.I.G.C. delegazione di Piacenza – che per due anni consecutivi ha concesso la Finale di Coppa CONI all’interno del programma del Memorial Giovanni Poggioli – e la sezione A.I.A. di Piacenza e al miglioramento delle condizioni in Mali, il progetto riprenderà a Sokoura.

Il ricavato delle quarta edizione sarà quindi interamente donato per continuare a costruire pozzi in Mali. Ci auguriamo che la 5° edizione del Memorial Giovanni Poggioli possa essere ancora una volta un appuntamento capace di regalare forti emozioni calcistiche e speranza nel cambiamento.